Clicky

Casa dŽAste - Storia

La casa d’Aste Maison Bibelot nasce a Firenze nel 1997 da un’idea di Elisabetta Mignoni ed è in breve tempo diventata  un punto d’incontro e di riferimento per collezionisti, appassionati ed operatori di arte antica e contemporanea, di antiquariato e di gioielli.

Fin dall’inizio della sua attività si è distinta per l’organizzazione di importanti house-sales quali la vendita degli Arredi e dei dipinti di Villa La Capponcina, dimora dannunziana, del Castello di Marignolle, della Villa di Maggiano alle porte di Lucca, degli arredi di design della scrittrice Anna Rontani e, più recentemente, per la collezione dell’antica Villa Piatti, storica villa fiorentina, riscuotendo un successo internazionale.

Ogni anno la Maison Bibelot presenta alla sua clientela numerose aste in cui vengono esitati beni frutto di un’attenta ed accurata selezione. Ogni appuntamento di asta è preceduto da tre giorni di esposizione nelle grandi sale dello storico palazzo fiorentino in cui ha sede. Durante questi giorni, con l’ausilio di un accurato catalogo e degli esperti della Maison Bibelot, è possibile esaminare i lotti in asta: dagli arredi alle curiosità da collezione, ai gioielli d’epoca e di design, dai disegni ai dipinti antichi, dalla pittura dell’Ottocento all’arte contemporanea con uno sguardo sempre attento alle nuove tendenze di stile.

La Maison Bibelot si avvale di uno staff giovane e dinamico che Elisabetta Mignoni, oggi Amministratore unico, ha voluto intorno a se’ con un’intuizione vincente.

Dal 2016, per venire incontro alle esigenze di una clientela sempre più vasta ed internazionale, la Maison Bibelot ha inaugurato un ufficio nel cuore di Milano.