Acquistare da MaisonBibelot

La MAISON BIBELOT S.r.l. agisce in qualità di mandataria con rappresentanza di coloro, i mandanti, che le consegnano opere per la vendita all'asta o a trattativa privata.
Gli effetti della vendita influiscono direttamente sul venditore-mandante e sull'acquirente, senza assunzione di altra responsabilità da parte della Maison Bibelot srl oltre a quella derivante dal mandato ricevuto. La MAISON BIBELOT S.r.l. assume nei confronti dei venditori-mandanti e degli acquirenti esclusivamente le responsabilità derivanti da tale sua qualità.

Informazioni per gli acquirenti - Condizioni di Vendita generali

1. Come partecipare all’asta:
Per acquistare all'asta è necessario registrare le proprie generalità (documento di identità in corso di validità, codice fiscale e referenze bancarie) prima dell'inizio della vendita, nei giorni di esposizione o attraverso il sito internet www.maisonbibelot.com. Con la registrazione l'acquirente dichiara espressamente sotto la propria responsabilità di aver preso visione delle Condizioni generali di vendita della MAISON BIBELOT S.r.l. e di averle integralmente accettate. Le vendite si effettuano al maggior offerente e si intendono per contanti. La partecipazione all'asta è personale. Tenuto al pagamento è l'aggiudicatario. L'eventuale partecipazione in nome e per conto di terzi deve essere preventivamente ed espressamente autorizzata in forma scritta dalla MAISON BIBELOT S.r.l., la quale potrà a tal fine richiedere il deposito di una procura autenticata e adeguate referente bancarie.

2. Beni oggetto della vendita:
I beni oggetto della vendita all'asta o a trattativa privata saranno raramente, a causa della loro natura e della loro antichità, in un perfetto stato di conservazione e potrebbero presentare segni di usura, difetti, altre imperfezioni, restauri o riparazioni. L'acquirente di tali beni è consapevole che gli stessi sono beni usati e che pertanto possono presentare i vizi di cui sopra e possono essere stati oggetto degli interventi sopra descritti.
Consigliamo sempre la visione diretta dell’opera al fine di accertarsi personalmente delle caratteristiche, dello stato in uso, dello stato di conservazione, delle dimensioni, delle qualità, dell'autenticità, dell'attribuzione e della provenienza delle opere. Nel caso di lotti di particolare valore, consigliamo di avvalersi del parere di un restauratore o di un consulente di fiducia prima di effettuare un’offerta.
L'acquirente si assume la responsabilità delle proprie scelte ed accetta gli eventuali interventi e difetti che, al momento della conclusione del contratto, erano conosciuti o facilmente riconoscibili o che non si potevano ignorare con la dovuta diligenza. Quanto all'autenticità, all'attribuzione ed alla provenienza delle opere poste in vendita, la stessa è dichiarata dal mandante-venditore, il quale si assume la responsabilità di quanto dichiarato. La MAISON BIBELOT S.r.l. non effettua verifiche e controlli al riguardo..

3. Esposizione dei lotti in asta:
L'asta è preceduta da alcuni giorni di esposizione durante i quali il Direttore di vendita e gli esperti della MAISON BIBELOT S.r.l. saranno a disposizione della clientela per ogni chiarimento in merito ai lotti in asta, e per fornire il condition report di un lotto particolare. Qualsiasi affermazione sulla natura fisica del lotto e sulle sue condizioni nel catalogo, nel condition report o altrove è fatta con onestà e attenzione fermo restando che l'uno e gli altri non hanno la formazione professionale del restauratore e che quindi le loro affermazioni non costituiscono dichiarazioni di scienza: ogni asserzione relativa all’autore, attribuzione dell’opera, data, origine, provenienza e condizioni costituisce un’opinione e non un dato di fatto. L'esposizione ha lo scopo di far prendere piena, completa ed attenta visione delle caratteristiche, dello stato in uso, dello stato di conservazione, delle effettive dimensioni ed in generale di tutte le qualità delle opere, ivi compresa l'autenticità, l'attribuzione e la provenienza.
Come già ampiamente descritto al paragrafo n°2 le suddette opere, raramente, si trovano in un perfetto stato: e ciò per loro stessa natura, trattandosi di beni usati. Da ciò discende l'importanza della partecipazione all'esposizione e l'importanza di una attenta e consapevole visione delle opere, giustappunto nel corso dei giorni di esposizione. E' per tale ragione che la MAISON BIBELOT S.r.l., al fine di consentire acquisti il più consapevoli possibile, invita le persone interessate all'acquisto ad accertarsi personalmente e a richiedere, a propria cura e spese, il parere di terzi esperti di propria fiducia (es. restauratori) a cui far visionare l'opera o le opere di loro interesse nei giorni di esposizione.

4. Descrizioni in catalogo:
Le immagini, le illustrazioni, le descrizioni e le definizioni delle singole opere contenute nel catalogo hanno carattere puramente indicativo e costituiscono semplice espressione di opinione. Le stesse non sono dichiarazioni di scienza e, pertanto, non possono generare alcun tipo di affidamento né assumere valore di garanzia.
I riferimenti alle condizioni delle opere contenuti in catalogo possono non costituire completa ed esaustiva descrizione dello stato delle stesse. Ogni asserzione relativa all'autore, attribuzione dell'opera, data, origine, provenienza e condizioni costituisce un'opinione e non un dato di fatto.
Nella descrizione dei lotti gli esperti della MAISON BIBELOT S.r.l. valutano lo stato di conservazione in conformità alla stima dell'oggetto e alla natura dell'asta in cui è inserito. Qualsiasi affermazione sulla natura fisica del lotto e sulle sue condizioni nel catalogo, nel condition report o altrove è fatta con onestà e attenzione ma non costituisce dichiarazioni di scienza: ogni asserzione relativa all’autore, attribuzione dell’opera, data, origine, provenienza e condizioni costituisce un’opinione e non un dato di fatto.

5. Offerte scritte e telefoniche:
La MAISON BIBELOT S.r.l. accetta offerte scritte e prenotazioni per la partecipazione telefonica da parte di coloro che non possono essere presenti in sala d'asta. Per accedere a queste modalità di acquisto è necessario registrarsi presso gli uffici della MAISON BIBELOT S.r.l. rilasciando le proprie generalità, una fotocopia di un documento di identità, il codice fiscale e le referenze bancarie. I lotti saranno acquistati al prezzo più conveniente in base ad altre offerte sugli stessi lotti ed alle riserve dalla MAISON BIBELOT S.r.l. registrate. In caso di offerte identiche sarà data la precedenza a quella ricevuta per prima. Le offerte si accettano entro le ore 18 del giorno precedente la vendita. Non saranno ritenute valide comunicazioni solo verbali.
La MAISON BIBELOT S.r.l si riserva la facoltà di non accettare offerte telefoniche solo per lotti con valutazione inferiore ad € 100,00.
Anche se gli acquirenti non possono essere presenti al momento della vendita si intende che gli oggetti sono stati comunque attentamente visionati durante i giorni di esposizione. Si rinvia alla attenta lettura dei paragrafi n. 2 - 3 - 4. La MAISON BIBELOT S.r.l. non sarà responsabile per errori o insuccessi nell'eseguire le offerte in sala.

6. Banditore:
Durante l'asta il Banditore, direttore della vendita, ha la facoltà di riunire o separare o variare l’ordine dei lotti. In caso di contestazioni sull'aggiudicazione, il lotto disputato viene rimesso all'incanto nella seduta stessa sulla base dell'ultima offerta raccolta a insindacabile giudizio del banditore.

7. Prezzo di aggiudicazione:
Il prezzo di aggiudicazione è il prezzo a cui l'opera viene aggiudicata in asta dal banditore all'acquirente o, nel caso di vendita a trattativa privata, il prezzo concordato tra la MAISON BIBELOT S.r.l. e l'acquirente, al netto della corrispettivo d'asta e dell'IVA.

8.Corrispettivo d’Asta:
Oltre al prezzo di aggiudicazione l'acquirente deve corrispondere un corrispettivo d'asta, per ciascun lotto, pari al 25% sul prezzo di aggiudicazione fino a € 100.000 ed al 22% sulla cifra eccedente, comprensivo di I.V.A. ed oneri fiscali.
L'acquirente è tenuto a corrispondere un corrispettivo d'asta calcolato sul prezzo di aggiudicazione di ogni lotto così come segue: 20,49% sui primi € 100.000,00 e 18,03% sulla cifra eccedente € 100.000,00. A tale corrispettivo d'asta deve essere aggiunta l'IVA del 22%, oltre a quella eventualmente dovuta sul prezzo di aggiudicazione (vedasi il paragrafo n°9).

9. Imposta sul valore aggiunto:
L'IVA dovuta dall'acquirente è pari al 22% sul corrispettivo netto d'asta. Pertanto il prezzo finale sarà costituito dalla somma dell'aggiudicazione e di una percentuale complessiva del 25% sui primi € 100.000,00 e del 22% sulla cifra eccedente..

10. Lotti contrassegnati in catalogo:
I lotti contrassegnati con (*) sono stati affidati da soggetti I.V.A. e pertanto assoggettati ad I.V.A. come segue: 22% sul corrispettivo netto d'asta e 22% sul prezzo di aggiudicazione. In questo caso sul prezzo di aggiudicazione verrà calcolata una percentuale del 47% sui primi € 100.000,00 e del 44% sulla cifra eccedente.

11. Aste solo On line:
Per questo tipo di vendita valgono le Condizioni generali di vendita, ma la registrazione deve essere effettuata attraverso il sito internet della MAISON BIBELOT S.r.l. dal giorno di inizio dell'asta. Le nostre aste on line, essendo precedute da giornate di esposizione, non sono soggette al Diritto di recesso (Art. 15 D.Lgs n. 185 del 22/05/99). Gli uffici della MAISON BIBELOT S.r.l. sono a disposizione della clientela, per chiarimenti ed informazioni. L'acquirente è comunque tenuto ad effettuare il pagamento degli acquisti nei termini stabiliti.

12. Trasferimento della proprietà:
Il trasferimento della proprietà in capo all'acquirente avviene al momento dell'aggiudicazione o della vendita a trattativa privata.

13. Pagamento degli acquisti:
Il pagamento del prezzo di aggiudicazione, del corrispettivo d'asta e di ogni altra spesa dovuta dall'acquirente alla MAISON BIBELOT S.r.l. deve essere effettuato presso gli uffici della MAISON BIBELOT S.r.l. in Firenze, Corso Italia n. 6, il giorno stesso o comunque entro e non oltre la settimana seguente alla vendita. Il pagamento può essere effettuato: (a) in contanti fino ad € 2.999,99; (b) previo accordo con la Direzione amministrativa con assegno circolare o con assegno bancario non trasferibile soggetto a verifica con l'Istituto di emissione intestato a MAISON BIBELOT S.r.l.; (c) Bancomat o carte di credito (d) tramite bonifico bancario presso Banca CR Firenze – Via de’ Pescioni - IBAN IT60C0616002899100000012045 - BIC CRF IIT 3F.
Se il pagamento viene effettuato in contanti, a mezzo assegno circolare o carta di credito i beni acquistati vengono immediatamente messi a disposizione dell'acquirente; in tutte le altre ipotesi verranno messi a disposizione dell'acquirente successivamente alla verifica del buon esito del pagamento.
In caso di mancato integrale pagamento dell'aggiudicatario entro i termini stabiliti in questo articolo, la MAISON BIBELOT S.r.l. potrà chiedere l'adempimento o la risoluzione del contratto, previa diffida ad adempiere, salvo in ogni caso il risarcimento del danno ed il pagamento del corrispettivo d'asta e delle spese eventualmente sostenute.

14. Ritiro dei lotti acquistati:
Venerdì 15 aprile e da Lunedì 18 a Venerdì 22 Aprile, ore 10 -12,30 e 15 -18

Salvo diverse indicazioni sarà possibile solo previo pagamento presso gli uffici della MAISON BIBELOT S.r.l. in Firenze Corso Italia n. 6. In mancanza di pagamento la MAISON BIBELOT S.r.l. ha la facoltà di rifiutare la consegna.
Le spese di imballaggio, trasporto ed assicurazione sono a totale carico dell'acquirente. A richiesta, la MAISON BIBELOT S.r.l. potrà suggerire il nominativo di un trasportatore, ma tale indicazione non implicherà alcuna responsabilità per la MAISON BIBELOT S.r.l.

15. Esportazione dei beni:
Per i beni acquistati e sottoposti alla notifica da parte dello Stato, ai sensi del Decreto Legislativo n°42 del 22.01.2004 e ss. mm. (c.d. Codice dei Beni Culturali), gli acquirenti sono tenuti all'osservanza di tutte le disposizioni legislative vigenti in materia. L'esportazione di oggetti al di fuori del territorio della Repubblica Italiana è regolata dalla suddetta normativa e dalle leggi doganali e tributarie in vigore. L'esportazione al di fuori della Comunità Europea è assoggettata alla disciplina prevista dal Regolamento CEE n. 391/92 del 9 dicembre 1992, come modificato dal Regolamento CEE n. 2469/96 del 16 dicembre 1996 e dal Regolamento CEE n. 974/01 del 14 maggio 2001.
Pertanto, l'esportazione di oggetti la cui datazione risale ad oltre cinquant'anni è sempre subordinata alla Licenza di libera circolazione rilasciata dalla competente Autorità.
La Maison Bibelot non assume alcuna responsabilità nei confronti dell'acquirente in ordine ad eventuali restrizioni all'esportazione dei beni aggiudicati, ne' in ordine ad eventuali licenze che lo stesso debba ottenere in base alla legislazione italiana. L'aggiudicatario, in caso di esercizio del diritto di prelazione da parte dello Stato o in caso di mancato rilascio della licenza, non potrà pretendere dalla Maison Bibelot o dal mandante affidatario del bene in oggetto alcun rimborso o indennizzo. La Maison Bibelot non risponde del rilascio dei relativi permessi di esportazione né può garantirne il rilascio. In caso di mancata concessione delle suddette autorizzazioni non sarà possibile l'annullamento dell'acquisto né il mancato pagamento.

16. Reclami:
Ogni reclamo dell'aggiudicatario dovrà essere presentato per iscritto a mezzo raccomandata a/r indirizzata alla MAISON BIBELOT S.r.l. Firenze Corso Italia n. 6 entro E NON OLTRE 8 giorni dalla data dell'asta e sarà sottoposto all'esame di un esperto designato dalla MAISON BIBELOT S.r.l. Se il reclamo verrà accolto la MAISON BIBELOT S.r.l. restituirà all'acquirente solamente ed esclusivamente la somma da egli effettivamente pagata.

17. Controversie:
In caso di controversia viene stabilita la competenza esclusiva del Foro di Firenze, salva l'ipotesi in cui trovino applicazione le norme di cui al D. Lgs. 206/2005 (cd. Codice del Consumo).

Terminologie adottate nei nostri cataloghi


Le terminologie e le relative esplicazioni adottate nel catalogo e che qui di seguito si riportano hanno carattere puramente indicativo e costituiscono semplice espressione di opinione. Le stesse non sono dichiarazioni di scienza. Le stesse non possono generare alcun tipo di affidamento né assumere valore di garanzia. L'acquirente è consapevole pertanto di non poter porre a fondamento alcuno della propria decisione di acquisto o meno di un'opera le terminologie e le relative esplicazioni riportate in catalogo. L'acquirente è quindi consapevole di essere tenuto ad accertarsi e a verificare - personalmente e/o a mezzo di terzi esperti di propria fiducia da lui stesso incaricati e pagati - le opere e, in particolare, la loro autenticità, attribuzione, provenienza, dimensione, consistenza, qualità, caratteristiche, stato in uso e conservazione.

NOME DELL’ARTISTA a nostro parere opera dell’artista.
ATTRIBUITO A a nostro parere potrebbe essere possibile che l’opera sia stata eseguita dall’artista.
BOTTEGA DI opera eseguita da mano sconosciuta ma nell’ambito della bottega dell’artista.
CERCHIA opera eseguita da pittore non identificato, con connotati associabili al suddetto artista.
MANIERA DI opera eseguita nello stile dell’artista ma in epoca successiva.
DA copia di un dipinto conosciuto dell’artista.
IN STILE: opera eseguita nello stile indicato ma di epoca successiva.
FIRMATO E/O DATATO: quanto riportato è di mano dell’artista.
A FIRMA: quanto riportato sembra essere stato aggiunto successivamente o da altra mano.
LE DIMENSIONI DEI DIPINTI: espresse in centimetri, prima l’altezza e poi la base.
LE DIMENSIONI DEI MOBILI: espresse in centimetri, l’altezza, la lunghezza e la profondità.
ORO: se non diversamente specificato, si intende oro a titolo 18 kt
ARGENTO: se non diversamente specificato, si intende argento a titolo 800/1000
MISURE DIPINTI: espresse in centimetri, altezza per base
MISURE FOTOGRAFIE: espresse in centimetri, base per altezza
STIME: espresse in Euro

Real Time Web Analytics